Vado in treno a Milano a dare una mano a mia figlia che aspetta il secondo figlio. Mi piace viaggiare in treno, non sono stressata dalla guida e dal traffico che oggigiorno è così caotico, e inoltre in treno ho il tempo per fare altro: leggere, dormicchiare, o come in questo caso, sferruzzare.

Ecco quindi un piccolo cardigan per la bambola di Chiara realizzato nell’ora di viaggio:

Ma…quale sarà la bambola? 🙂

bambole2

Ti potrebbe piacere: