Maschio o femmina?

Maschio o femmina?

Quando c’è un bambino in arrivo, la domanda che si fanno tutti è:  “sarà maschio o femmina?” Una volta bisognava aspettare la nascita per scoprirlo, oggi con le ecografie e altri strumenti diagnostici si può scoprire il sesso molto prima. Però non tutti desiderano saperlo prima, molti genitori preferiscono aspettare e avere “la sorpresa” al momento della nascita. Altri invece vogliono decidere per tempo il colore della cameretta, della carrozzina e del corredino. O la scelta del nome, che talvolta può essere facile per un sesso e difficile per un altro. Limitando la scelta al 50% ecco che tutto diventa più semplice…

Per quanto mi riguarda, per il momento continuo a rimanere all’oscuro di chi sarà il mio nuovo nipotino o nipotina, e quindi cerco filati che possano andare bene per entrambi. Come questo cotone variegato, che si adatta perfettamente sia ad un maschietto con il verde brillante e quel poco di azzurro chiaro, sia ad una femminuccia con il rosa fucsia distribuito qua e là.

cardigan

 
Un cardigan per la primavera e le prime giornate tiepide, a maniche corte, lavorato top-down senza cucitura alcuna. Non bastandomi il cotone per completarlo ho aggiunto un cotone grigio che si adattava bene, facendo due righe a legaccio. In questo modo non si nota la differenza se pur minima che c’è. I bordi sono a grana di riso, che è più femminile in verità, ma volevo cambiare un po’ ed è un bordo che mi piace molto fare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici − undici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.