Tessitura che passione!

Da molto tempo sto pensando che mi sarebbe piaciuto provare a tessere. Ogni volta che in un qualche negozio per hobbysti e simili vedevo in vendita dei telai, mi soffermavo pensando a lungo se acquistarne uno o meno. Rinunciavo, pensando che avevo già altre cose da fare – la maglia, il lavoro al computer, la casa a cui badare, i libri da leggere e altro ancora – e soprattutto che.. Read More

Una brava stilista di maglia

C’è una stilista di maglia che non appare in rete come il prezzemolo, non posta video su Youtube, non pubblica libri di maglia, non impesta Facebook di consigli più o meno utili, non gira l’Italia tenendo corsi e workshop, ma realizza cose splendide. Sto parlando di Linda Allegra, e questa è la sua pagina Raverly: https://www.ravelry.com/designers/linda-allegra Collabora con la casa Laines du Nord, che produce fantastici filati. I suoi modelli.. Read More

Lampone

Da quel lavoro difficile è nato questo. Una maglia estiva a maniche corte, lavorata a top-down con lo scollo tondo e un disegno che forma gli aumenti. E’ leggermente sciancrata e sul davanti basso è aperta, si lavora quindi avanti-indietro con un bordo sul quale sono poi cuciti dei bottoni creando una finta abbottonatura. E’ un modello semplice ma molto grazioso, di Linda Allegra (qui su Raverly: https://www.ravelry.com/designers/linda-allegra)  

Costruzione inusuale

Chi mi segue sa che mi piace sperimentare. Teniche nuove, modi di costruzioni particolari, inusuali. Come questo bel maglione che mi aveva colpito vedendo una semplice foto su Pinterest: E’ lavorato lateralmente, e sulla schiena è incrociato e leggermente aperto:         Mi piaceva, così ho cercato il link che mi fornisse il modello, è creato da una designer russa tradotto poi in inglese e in francese. Ho.. Read More

Sono diventata pigra…

…ma solo nel tenere aggiornato questo blog di maglia! Non sono stata certo con le mani inoperose, anzi, ho realizzati diversi capi nel frattempo. Primo fra tutti un cardigan in lana grigio di cui avevo bisogno come capo spalla nel mio armadio: Dato il modello molto semplice e banale, l’ho arricchito realizzando una piccola treccia sulla chiusura davanti: E’ realizzato con lana merino fine, lavorata con ferri no. 3,25 e.. Read More

Maglione rifatto

Avevo realizzato qualche anno fa questo maglione con una lana molto bella e calda, della Rowan, unita ad un filato più sottile in mohair beige, creando un effetto screziato. Mi ero poi accorta che le due lane insieme rendevano il tutto molto, troppo caldo, e l’ho indossato poco. Ora sono anche molto dimagrita, e il maglione mi andava troppo grande. Così l’ho disfatto tutto, separati i due filati, lavati e.. Read More

Fare e disfare…

Non sono stata con le mani in mano durante questo mese di gennaio, anche se non ho più pubblicato nulla qua. In realtà ho disfatto ben due maglioni che mi ero fatta qualche anno fa, questo e questo: Quello color rosso-mattone per ora è ancora in forma di gomitoli, che ho lavato e rifatto per togliere quelle “ondine” fastidiose quando si riutilizza della lana già usata. In realtà erano due.. Read More

Plaid a punto entrechat

Da tanto volevo provare a lavorare questa tecnica, si chiama “entrechat” ed è una lavorazione che prevede una svolta continua di quadrati, o rettangoli, senza cuciture. Si parte con una fila di triangoli, poi si riprendono i punti su un lato e si torna nell’altro senso, formando dei quadratini. Si continua così fino alla dimensione desiderata. Più semplice lavorarla che spiegarla… All’inizio ho avuto un po’ di difficoltà a memorizzare.. Read More

Rosso veneziano

E’ il colore di questi due bellissimi filati che ho ricevuto in regalo. Uno così sottile che dubitavo di riuscire a lavorarlo, l’altro un morbido mohair. Così li ho uniti – dato che la tonalità di rosso era identica – e ne ho ottenuto un morbido e voluttuoso poncho. Non vedo l’ora di indossarlo!