Ornella

This author hasn't added his/her bio.

Un golfino elegante per andare a teatro

Sono una persona freddolosa, e considerando che anche in inverno mi muovo in bicicletta, mi sono resa conto che tutti i capi eleganti che avevo nell’armadio per andare a teatro, ai concerti, erano leggeri e a maniche corte. Impossibile indossarli se non aggiungendo una giacca o una maglia sopra per stare al caldo, perlomeno durante in percorso fino al teatro. Così ho cercato un filato che desse l’idea di un.. Read More

Cicles

Di questo filato rosa antico che mi è stato regalato avevo ancora molti gomitoli. Così dopo aver realizzato il golf Minni, ho cercato che altro fare per utilizzare questa bella lana. E ho trovato questo modello di Valentina Cosciani che mi è sembrato adatto a me. Non solo per i colori, che sembravano quelli che avevo a disposizione io, con quel gomitolo nero e quello bianco solitari residui di altri.. Read More

Minni

L’ho chiamato Minni questo maglione lungo, quasi un mini-abito. Mi hanno regalato della bella lana rosa antico, tanta, 7 gomitoli da 100 gr. l’uno. Che ci posso fare? ho pensato. Beh, iniziamo con un golf, poi si vedrà. E così è nato questo lungo da portare con i leggins. Il resto…è in lavorazione su un altro progetto, che vi mostrerò in seguito. Questo è lavorato con ferri no. 3,5 e.. Read More

Arancio

Nel 2014 avevo realizzato questa bella giacca per mia figlia che vive in Canada. Un bel capo caldo, avvolgente, morbido come si addice a quel clima assai freddo. Mi era piaciuto molto farlo, è completamente senza cuciture, anche se si lavora bottom up. Avendo in casa della bella lana in alpaca mi è sembrata adatta per questo lavoro, e l’ho rifatto per me. Ho scelto però di sostituire la parte.. Read More

Rotondo

Avevo un filato mohair con il quale avevo realizzato un capo insieme ad un altro filato. Poi sono dimagrita e  era diventato troppo grande per me, inoltre con i due filati era anche troppo caldo, così l’ho disfatto e ho separato i due filati. Questo beige mohair era molto sottile, da lavorare con ferri 2,5 / 3 al massimo. Avevo anche un bel filato bordeaux molto sottile, arrivato da chissà.. Read More

La coperta della speranza

A settembre è stato organizzata in città una corsa podistica per beneficenza, per raccogliere fondi per la ricerca sui tumori al seno. In quell’occasione si è pensato di preparare un’enorme coperta formata da tanti quadrati di maglia, che andasse a ricoprire la piazza interno del municipio cittadino. I quadrotti poi sarebbero stati venduti ad un costo simbolico, con lo scopo di raccogliere ulteriori fondi per la ricerca. Anch’io ho partecipato,.. Read More

Polipetti all’uncinetto per aiutare i bimbi prematuri

Oggi voglio invitarvi ad un’azione benefica. I bambini che nascono prematuri hanno ancora il riflesso automatico di aggrapparsi con le manine al cordone ombelicale, quel cordone che per nove mesi li ha nutriti e permesso di crescere. Ma nelle culle termiche dove vengono posti, non c’è il cordone ombelicale, al suo posto trovano tubicini e cordoni che li aiutano a superare quei momenti che ancora mancano loro per poter essere.. Read More

Semplicità

Tempo fa avevo visto in un negozio di filati in città una bella maglia estiva, un modello realizzato per un workshop con una designer assai conosciuta che era venuta oltre confine fino da noi. Mi piaceva, era morbida, voluttuosa, semplice ma con un particolare che la rendeva unica, una lavorazione in tondo top-down ma senza aumenti, con una manica che veniva costruita su un lato un po’ più in basso… Read More

Tessitura che passione!

Da molto tempo sto pensando che mi sarebbe piaciuto provare a tessere. Ogni volta che in un qualche negozio per hobbysti e simili vedevo in vendita dei telai, mi soffermavo pensando a lungo se acquistarne uno o meno. Rinunciavo, pensando che avevo già altre cose da fare – la maglia, il lavoro al computer, la casa a cui badare, i libri da leggere e altro ancora – e soprattutto che.. Read More

Una brava stilista di maglia

C’è una stilista di maglia che non appare in rete come il prezzemolo, non posta video su Youtube, non pubblica libri di maglia, non impesta Facebook di consigli più o meno utili, non gira l’Italia tenendo corsi e workshop, ma realizza cose splendide. Sto parlando di Linda Allegra, e questa è la sua pagina Raverly: https://www.ravelry.com/designers/linda-allegra Collabora con la casa Laines du Nord, che produce fantastici filati. I suoi modelli.. Read More